L’uomo, si sta costantemente allontanando da Dio…

Halloween

di Luz de María

 

Fratelli tutti:

L’umanità, nella sua smania di prendere parte a quello che considera modernismo, ha acquisito vecchie tradizioni che non hanno niente a che vedere con quello che ci porta a migliorare nello spirito ma, al contrario, per chi vi si espone sono pericolose a livello spirituale.

 

In questo particolare momento l’occultismo sta prendendo forza, anche nel copiare festività di altre culture, che reintroducono antichi riti e costumi un tempo appartenuti al paganesimo.

L’uomo, si sta costantemente allontanando da Dio, senza riflettere sulle conseguenti ripercussioni spirituali, recepisce antichi costumi che nemmeno sa da dove arrivino, né che significato abbiano. Oggi la società consumista copia quello che richiama la sua attenzione e lo replica senza indagare se quello che sta facendo sia secondo la Volontà di Dio o magari faccia parte di una massificazione e di uno spaccio di massa e si stia esponendo a cose sataniche.

Questa festività di Halloween (31 OTTOBRE), non ha nessun legame con le nostre tradizioni, né con la nostra cultura, ma fa parte dell’antica tradizione celtica, portata da alcuni irlandesi immigrati negli Stati Uniti.

In alcuni paesi di origine anglosassone e di discendenza celtica, il 31 di ottobre nella ricorrenza della vigilia di Tutti i Santi, c’era la credenza che le anime dei morti tornino dall’aldilà per impossessarsi dei corpi di alcuni viventi per mangiare, dopo di che se ne tornano da dove erano venuti.

Non si capisce cosa stia dietro a questa festività che si è introdotta nella nostra società e riguardo alla quale Cristo e la Madonna, in vari Messaggi, ci hanno avvertito che non è qualcosa di cristianamente accettabile ma che, incomprensibilmente, ogni anno è sempre più in auge.

Il male è spuntato tra l’umanità e sta penetrando nell’uomo con grande strategia.
In questo momento moltissime persone fanno parte di coloro che hanno rinunciato a Dio e si sono consegnate consapevolmente a satana, dandosi a culti sempre più offensivi nei confronti di Dio.

Il 31 di ottobre, i gruppi che appartengono all’occultismo, celebrano la vigilia dell’anno della stregoneria ed il 1° novembre i satanisti praticano rituali su altari dedicati al demonio.

 

Come possiamo vedere, questa non è solo una data in cui ci si traveste e non ha nessuna congruenza con il cristianesimo, né nessuna relazione con quello che il cristianesimo rappresenta, mentre partecipando a queste attività totalmente pagane, si offende Cristo e ci si espone a gravi pericoli spirituali.

Nell’ultimo messaggio ricevuto da nostro Signore Gesù Cristo, il 27 ottobre di quest’anno, ci viene detto:

VI CHIEDO DI NON CONVENIRE E DI NON PARTECIPARE ALLA CELEBRAZIONE DEMONIACA DI HALLOWEEN.

Il male si è impossessato di moltissime persone e non è necessario che voi, che fate parte del Mio Popolo, prendiate parte a questa festività pagana, che incoraggia le anime ad apprezzare quello che rappresenta il male, in quanto coloro che indossano vestiti che rappresentano quello che è demoniaco, facilitano la possessione da parte dei demoni.

 

L’IGNORANZA DEL MIO POPOLO È TALMENTE GRANDE, CHE PRIVA D’IMPORTANZA QUESTO ATTO IN APPARENZA INOFFENSIVO, MA CHE IN REALTÀ È UN APRIRE LE PORTE AL MALE.

Come desidero che contrastiate la festività del male ad Halloween?

Non voglio che indossiate costumi religiosi.
Desidero che preghiate il Santo Rosario.
Desidero che aiutiate il prossimo.
Desidero che diate da mangiare all’affamato.
Desidero che compiate un atto di misericordia.
Desidero che siate il Mio Stesso Amore e vi uniate alla Mia Madre Santissima nella comunione dei Santi.”

 

Questo è quello che Cristo chiede al Suo Popolo del quale noi facciamo parte e pertanto Gli dobbiamo ubbidire.

 

Anche se si vestono i bambini da angeli o da santi, stanno comunque prendendo parte a questa ricorrenza e si sta acconsentendo a questa pratica demoniaca.

In questo modo non si sta contrastando l’azione del male, l’azione del male si contrasta con l’Amore di Cristo in noi e con le buone azioni a favore del prossimo.

Fratelli, dobbiamo essere saldi e non dobbiamo formare i bambini e la gioventù nelle pratiche del male, come lo è questa festa.

L’essere cristiano lo si deve dimostrare in accordo a quello che il cristianesimo predica. Non facciamo parte di coloro che diffondono queste pratiche apparentemente innocenti, ma che nascondono pratiche totalmente demoniache.

Noi, come Popolo di Dio, il primo novembre celebriamo la festa di Tutti i Santi.
Questa è un’occasione per noi tutti di riflettere sul bene spirituale che dobbiamo compiere per la Gloria di Dio e per ricordare quei Santi e quei martiri che magari non si festeggiano durante l’anno, forse perché sono in parte sconosciuti.

Dobbiamo imitare le virtù dei Santi, non i riti del male.
Dobbiamo cercare la Vita Eterna, non imitare il male.
Dobbiamo essere risoluti e non acconsentire a quello che non è di Dio.

Amen.

 

 

 

 

 

 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.