IO VI GUARDO COME SE FOSSE LA PRIMA VOLTA E NON IMPORTA QUANTO SIATE PECCATORI, SE VENITE DAVANTI A ME PENTITI.

MESSAGGIO DI NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
ALLA SUA AMATA FIGLIA LUZ DE MARIA
11 DICEMBRE 2018

Amato Popolo Mio:

IO SONO LA PACE, LA VERITÀ, ALLO STESSO TEMPO SONO PAROLA E SILENZIO…

Il Mio Popolo non è un popolo ammutolito, ma un popolo che predica, non solo con la parola, ma con qualcos’altro di estremamente importante, perché è qualcosa che non si può improvvisare, ogni persona la porta dentro di sé: LA TESTIMONIANZA.

 

FIGLI MIEI, DOVETE VIVERE COME SE FOSTE DOVE NESSUNO VI VEDE, PER ESSERE VERI DOVETE OPERARE ED AGIRE NELLA VERITÀ, COSÌ COME SIETE QUANDO NESSUNO VI VEDE.

 
L’uomo, nella stragrande maggioranza, non si fa vedere per quello che è veramente, perché ora stanno prevalendo gli interessi egoisti ed è da questo che derivano i tanti fallimenti e la grande incredulità.

AMATO POPOLO MIO, VOI POSSEDETE IL LIBERO ARBITRIO, CHE ADOPERATE PER RIFIUTARVI DI OBBEDIRMI, MENTRE IO VI STO CHIAMANDO AFFINCHÈ COLORO CHE LO DESIDERANO, SI CORREGGANO E SI SALVINO L’ANIMA.

Voi ignorate i grandi misteri che avete in condivisione con il resto della Creazione. L’uomo e la Creazione hanno in comune l’essere usciti dalle Mani di Dio, quindi quello che succede nella Creazione, si ripercuote sull’uomo e gli atti dell’uomo si ripercuotono sulla Creazione. Questa è una simbiosi che esiste in tutto il creato.
L’umanità, dimentica di questo principio, ha preso il creato e ne ha usato liberamente per il proprio benessere, alterando in questo modo tutto quell’ecosistema d’Amore Divino, che faceva sì che l’armonia tra gli universi e l’uomo, si mantenesse nella Concordanza Divina.

La Creazione custodisce un’armonia che l’uomo è riuscito a scoprire, al punto che è stato scoperto che la Creazione irradia musica, sì, musica, che viene emanata da quello che è nato dalla Mano di Mio Padre.

VOI FIGLI, SIETE RECIPIENTI DOVE SI VANNO ACCUMULANDO L’AMORE O L’ODIO, LA SUPERBIA O L’UMILTÀ, L’AVARIZIA O LA GENEROSITÀ, LA LUSSURIA O LA CASTITÀ, L’IRA O LA PAZIENZA, LA GOLA O LA TEMPERANZA, L’INVIDIA O LA CARITÀ, LA PIGRIZIA O LA DILIGENZA…

I FRUTTI SARANNO CONSEGUENTI A QUELLO CHE IL RECIPIENTE CONTIENE ED IL RECIPIENTE ATTIRERÀ MAGGIORMENTE QUELLO CHE HA IN PREVALENZA.

Tenete presente che “il sole brilla per tutti, per i giusti e per gli ingiusti” (Cfr. Mt 5,45); infatti Mia Madre Io l’ho data per tutti gli uomini e Lei li tiene tutti nel Suo Cuore Immacolato.

 

POPOLO MIO, VOI AGITE NELLA CONFUSIONE, PER QUESTO VI È DIFFICILE AFFRONTARE LA VITA E PER QUESTO MOTIVO LA CREAZIONE SI RIBELLA CONTRO L’UOMO, CHE STA ANDANDO DI DISORDINE IN DISORDINE.

L’uomo che Mi ama o che decide di amarmi, sa che non deve lasciare briglie sciolte alle reazioni funeste dell’egoismo umano ed impedisce a sé stesso reazioni fuori controllo, quelle che la maggior parte delle volte in un attimo causano grandi, gravi ed irreparabili caos.

Come ha abusato della terra e l’ha devastata, l’uomo abusa di sé stesso e dei suoi fratelli, distruggendo l’Amore, la fratellanza, l’amicizia, il rispetto e allora subentra il caos che causa distruzioni, a volte irreparabili.

Le guerre, allo stesso modo ma a livello globale, nascono dal desiderio disordinato delle nazioni, nascono da quella superbia del male che si è impossessata dell’uomo allo scopo di dominare tutta l’umanità e questo porterà questa generazione a vivere il peggio.

Il Mio Popolo deve rimanere equanime, deve proteggersi vicendevolmente, in quanto fratelli con uno stesso Padre. Non lasciate briglie sciolte alla mente, ma sottomettetela, perché non distrugga, ma costruisca.

NON ABBIATE TIMORE SOLO QUANDO SUCCEDONO FATTI CHE VOI TEMETE, MA ABBIATE UN AMOREVOLE TIMORE IN MODO DA NON OFFENDERMI.

Pregate figli Miei, pregate per i vostri fratelli del Venezuela e del Nicaragua, di fronte a tanto dolore, sollecitate l’intercessione di Mia Madre con una catena di preghiera questo 12 dicembre, recitando il Santo Rosario alle 3 del pomeriggio di ogni paese. 

Popolo Mio, continuate a stare vigili, i vulcani ruggiranno, l’Etna (Italia) ed il Monte Pelée (Martinica, Antille). Pregate già da adesso per questi Miei figli che soffriranno.

POPOLO MIO, CELEBRATE LA DONNA VESTITA DI SOLE, CON LA LUNA SOTTO I SUOI PIEDI, LA DONNA INCINTA CHE STA CERCANDO L’UMILE ED IL SEMPLICE PER RIVELARSI.
MIA MADRE È COSÌ, UTILIZZA QUELLO CHE IL MONDO DISPREZZA, AFFINCHÈ SI VEDA L’OPERA DELLA MIA CASA.

Nella relazione dell’uomo con la Creazione, questa Manifestazione di Mia Madre, dice all’uomo di questa generazione, che dispone di tanto progresso scientifico: MERAVIGLIATI DELL’OPERA CHE PER DECRETO DIVINO È DENTRO DI ME…!

 

POPOLO MIO, PER VOLONTÀ DIVINA C’È ANCORA QUALCOSA CHE DEVE ESSERE RIVELATO NELL’AYATE DI MIA MADRE e non è stato ancora scoperto e non sarà l’uomo a svelarlo, ma sarà la Mia Casache lo rivelerà all’uomo.

 

Miei amati, pregate perché la fedeltà non venga meno, ma perché nel Mio Popolo aumenti la Fede e perché ciascuno di voi sia una voce di sostegno morale per i vostri fratelli, per coloro che stanno procedendo senza una meta, lasciando che il mondo li porti fuori strada.

MERAVIGLIATEVI, FIGLI MIEI! AVETE UNA MADRE CHE AMA TUTTI I SUOI FIGLI. VOI DISCUTETE PERCHÈ NON COMPRENDETE QUESTO MISTERO D’AMORE CHE COINVOLGE TUTTI GLI UOMINI.

IO VI GUARDO COME SE FOSSE LA PRIMA VOLTA E NON IMPORTA QUANTO SIATE PECCATORI, SE VENITE DAVANTI A ME PENTITI.
VENITE A ME FIGLI, VENITE A ME.

QUESTO NON È IL MOMENTO DI LAMENTARSI, MA DI ALZARSI E DI DECIDERSI AD ESSERE VERI FIGLI DI DIO, FIGLI CHE DESIDERANO CHE I LORO FRATELLI PARTECIPINO ALLA MIA CONOSCENZA E CHE SIANO FIGLI DI MIA MADRE.

Vi benedico. Vi amo.

 

Il vostro Gesù.

AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO

COMMENTO DI LUZ DE MARIA

Fratelli:

Ricordando queste Parole di Nostra Madre:

 

“Juanito, il più piccolo dei Miei figli, dove stai andando?”.
Voltandosi, Juan Diego vide una Signora molto bella.

La Signora gli disse:

“Io Sono la sempre Vergine Santa Maria, Madre del Vero Dio. Sono venuta fino a qui per dirti che desidero che qui Mi venga costruita una Chiesa, per dimostrare e per dare il Mio Amore ed il Mio Ausilio a tutti voi”.

Con quello stesso Amore Materno, la Madonna si rivolge ai Suoi figli, a tutti senza distinzioni ed è in quell’Amore che oggi continua a chiamarci alla conversione.

Per lo stesso motivo Nostro Signore ci chiede continuamente di cambiare, di essere spirituali, perché in questo momento l’umanità sta vivendo nella confusione e nella vita di molte persone non è inclusa la spiritualità, perché molti trovano soddisfazione in quello che è mondano e peccaminoso ed in valori che sono molto lontani da quelli che un figlio di Dio deve avere.

Quello che Nostro Signore ci sta dicendo sull’influenza che le nostre opere e le nostre azioni hanno sulla Creazione, è qualcosa che non possiamo negare. La Creazione compie la funzione per la quale è stata creata, mentre l’uomo se ne è allontanato ed ha preso una direzione molto diversa.

Preghiamo, istruendoci ed istruendo i nostri fratelli: che Dio esiste, che Lui è l’Alfa e l’Omega, che è al di sopra di tutte le cose.

Raduniamoci, in unione con la Casa Paterna e con Nostra Madre, adoriamo la Trinità Sacrosanta che ci ha mandato una Madre che ci ama, la Piena di Grazia.

Amen.

Related Articles

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.